Giu 152017
 

28 – 06 – 2017 | 18:00

Ti invitiamo all’evento di presentazione dell’VIII Edizione del Percorso Executive in Finanza Quantitativa che inizierà a Ottobre 2017, dove il Direttore, Prof. Emilio Barucci, presenterà il programma e le caratteristiche del corso.

Avrai la possibilità di visitare la nostra Business School e confrontarti con il Direttore, un ex Alumnus e il Recruitment Staff. Durante la presentazione, interverrà anche il Dott. Gianni Pola, Head of Systematic Strategies & Quantitative Research, Multiasset, ANIMA SGR nonché parte della Faculty.

La serata si concluderà con un aperitivo di networking.

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni all’evento, clicca qui

Per dettagli sul Percorso Executive, clicca qui

Lug 272016
 

A seguito del processo di integrazione e di liberalizzazione dei mercati, gli intermediari finanziari (bancari, non bancari, assicurativi) hanno ampliato il loro raggio di azione giungendo ad operare in un sempre più ampio insieme di mercati e con strumenti sempre più complessi. Questo ha portato all’impiego sempre più significativo degli strumenti quantitativi in finanza il cui utilizzo viene potenziato enormemente dall’adozione delle nuove tecnologie (fintech).

Il Percorso Executive in Finanza Quantitativa (Ed. 7, Novembre 2016 – Maggio 2017) è progettato e promosso da MIP e dal Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano e con il sostegno di:

Il corso è composto da 6 moduli didattici, a cui è possibile iscriversi singolarmente:

  • Fondamenti
  • Gestione dei portafogli
  • Valutazione dei prodotti derivati
  • Trading di prodotti finanziari
  • Gestione dei rischio
  • Insurance

La sua peculiarità è di curare sia gli aspetti metodologici sia gli aspetti applicativi, per formare figure professionali in grado di affrontare problemi concreti nell’ambito della finanza quantitativa.

Il Corso si rivolge a profili junior: laureati (di I e II livello) e profili executive, cioè professionisti e operatori con esperienza lavorativa nel settore finanziario che desiderano completare la loro formazione o che intendono riqualificarsi al fine di cercare nuove opportunità lavorative.

Sono previste borse di studio a copertura totale o parziale della quota d’iscrizione.

Per informazioni sul programma e sulle opportunità di borse di studio e stage, scarica la brochure: CLICCA QUI

Mag 102016
 

The Dipartimento di Matematica of the Politecnico di Milano, in
cooperation with the Bachelier Finance Society and Springer, is proud
to announce the Nicola Bruti Liberati Prize 2015 winner:

Marko Hans Weber
Associate at JP Morgan in London
PhD in Financial Mathematics at Scuola Normale Superiore di Pisa (part
of the research has been conducted at Dublin City University).

On May 31, 2016, 12.30, the prize winner will deliver a lecture on

Models of Dynamic Trading with Price Impact

at the Politecnico di Milano – Dipartimento di Matematica
Conference Room (7th Floor)
Via Bonardi 9 – Milano

Nov 122015
 

The Bachelier Finance Society and the Department of Mathematics of the Politecnico di Milano, in cooperation with Springer, are proud to announce the Fifth Nicola Bruti Liberati Prize which is to be awarded for a doctoral thesis defended in 2014-2015 in all subjects of Mathematical Finance, such as, but not limited to: Derivative Pricing, Computational Finance, Econometrics and Statistical Methods applied to Finance, Risk Analysis, Portfolio Optimization, Probability Methods in Finance, and Numerical Methods in Finance.

https://www.mate.polimi.it/brutiliberatiprize/

Mag 262015
 
The Dipartimento di Matematica of the Politecnico di Milano, in cooperation with the Bachelier Finance Society and Springer, is proud to announce the Nicola Bruti Liberati Prize 2014 winner:
Thomas Kruse
University of Duisburg-Essen
Faculty of Mathematics
On June 10, 2015, 12.30, the prize winner will deliver a lecture on
Approximating irregular SDEs via iterative Skorokhod embedding
at the Politecnico di Milano – Dipartimento di Matematica
Conference Room (7th Floor) 
Via Bonardi 9 – Milano​
Nov 102014
 
A seguito del processo di integrazione e di liberalizzazione dei mercati, gli intermediari finanziari (bancari, non bancari, assicurativi) hanno ampliato il loro raggio di azione giungendo ad operare in un ampio insieme di mercati e con strumenti complessi. Questo ha portato all’impiego sempre più significativo degli strumenti quantitativi in diversi ambiti della finanza, dalla gestione dei portafoglio, alla valutazione e trading dei prodotti finanziari, fino alla gestione del rischio e alle assicurazioni.
Il corso di Finanza Quantitativa dedica a ciascuno di questi ambiti un modulo didattico specifico:
  • Fondamenti: 20 Novembre – 15 Gennaio
  • Gestione dei Portafogli: 12 Dicembre – 6 Febbraio
  • Valutazione dei prodotti finanziari: 12 Febbraio – 7 Marzo
  • Trading di prodotti finanziari: 13 Marzo – 21 Marzo
  • Risk Management: 26 Marzo – 15 Maggio
  • Assicurazioni: 21 Maggio – 30 Maggio
Per informazioni sugli obiettivi e i contenuti di ogni modulo: consulta la brochure
Seleziona il modulo o i moduli adatti alle Tue esigenze formative e richiedi il calendario delle lezioni.
Per iscriverti: compila la scheda di iscrizione e inviala via email a fq@mip.polimi.it 
 
http://mailing2.infomail.it/go/images/clear.gif
Ott 132014
 
The Bachelier Finance Society and the Department of Mathematics of the Politecnico di Milano, in cooperation with Springer, are proud to announce the 2014 Nicola Bruti Liberati Prize (IV edition) which is to be awarded annually for a doctoral thesis in all subjects of Mathematical Finance, such as, but not limited to: Derivative Pricing, Computational Finance, Econometrics and Statistical Methods applied to Finance, Risk Analysis, Portfolio Optimization, Probability Methods in Finance, and Numerical Methods in Finance.

Nicola obtained an undergraduate degree from Bocconi University (2001) in Mathematical Finance. He died in 2007 in a traffic accident in Sydney, while he was completing his PhD thesis at the University of Technology. At that time, he was also cooperating with the Quantitative Finance group of the Department of Mathematics of the Politecnico di Milano.

In order to commemorate Nicola, his family and the Department of Mathematics of the Politecnico di Milano offer an annual prize of E3.000 for the best doctoral thesis to be selected by a Committee appointed by the Bachelier Finance Society.
Theses defended in 2013 and 2014 must be submitted no later than January 31st, 2015.

The call for scholarship can be downloaded from the QFinLab web-site (www.mate.polimi.it/qfinlabor at the following urls

Set 052014
 

Mercoledì 17 Settembre, ore 18.00
MIP Politecnico di Milano – Campus Bovisa
Via Lambruschini 4c, Milano

MIP e il Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano presentano la prossima edizione del Percorso Executive in Finanza Quantitativa. Nell’occasione, Deloitte Consulting e Iason Italia, in qualità di sponsor corso, presenteranno le opportunità di carriera nel settore finanziario per profili con forti competenze quantitative.
 
Programma:

ore 18.00        Prof. Emilio Barucci, Direttore, Dipartimento di Matematica e MIP
ore 18.20        Dott. Antonio Arfè, Partner Financial Services Industry, Deloitte 
ore 18.40        Dott. Antonio Castagna, Fondatore e AD, Iason Italia 
ore 19.00        Q&A

La partecipazione è gratuita previa registrazione: clicca qui

Contatti
Silvia Folador
Tel: +39 02 2399 9187 
E-mail: fq@mip.polimi.it
Giu 252014
 

Il Percorso Executive in Finanza Quantitativa (Ed. 5, Novembre 2014- Maggio 2015) è progettato e promosso da MIP e dal Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano e con il sostegno di:

Il corso è composto da 6 moduli didattici, a cui è possibile iscriversi singolarmete:

  • Fondamenti
  • Gestione dei portafogli
  • Valutazione dei prodotti derivati
  • Trading di prodotti finanziari
  • Risk Management
  • Insurance

Per informazioni sul programma e sulle opportunità di borse di studio e stage, scarica la brochure: CLICCA QUI

Mag 222014
 

Il Master di secondo livello in European Economic Governance (MEEG), la cui prima edizione si svolgerà nell’a.a. 2014-’15, è parte dell’attività della LUISS School of European Political Economy (SEP). Scopo della SEP è di analizzare il funzionamento e la governance economica della Unione europea (EU) e dell’Unione economica e monetaria europea (EMU ) anche allo scopo di offrire soluzioni di policy ai principali problemi aperti. Una caratteristica, propria a tutti gli insegnamenti del MEEG, è perciò di combinare aspetti teorici, istituzionali e di politica micro- e macro-economica.

Il MEEG offre un diploma internazionale in Economics e ha la durata di un anno.

Il programma di Master è suddiviso in due semestri. I corsi del primo semestre affrontano i principali problemi di governance e di sviluppo dell’EU e dell’EMU, seguendo un approccio prevalentemente macroeconomico; l’oggetto di studio richiede, peraltro, l’apporto di discipline giuridiche, storiche e politologiche. I corsi del secondo semestre sono, invece, focalizzati sui principali problemi di regolamentazione dell’EU e dell’EMU; l’oggetto di studio è, quindi, microeconomico e di taglio empirico-istituzionale.

Per seguire con profitto i corsi del MEEG è necessaria la padronanza di alcuni strumenti analitici di base; i partecipanti, selezionati per il Master ma privi di tali strumenti, dovranno seguire due pre-corsi. Inoltre, tutti i partecipanti dovranno seguire un corso per la gestione di programmi informatici di elaborazione di dati (Math-Lab) e un corso per le tecniche di applicazione a fondi europei (Access to European funds for investment R&D, and cohesion).

Per maggiori informazioni

http://sep.luiss.it/opencms/opencms/it/master/MEEG-00001/