Mar 032016
 

Lo IOSCO (International Organization of Securities Commissions) ha pubblicato un report che raccoglie i risultati dell’indagine riguardante l’applicazione dei Principi in materia di benchmarking finanziario (definiti dallo stesso IOSCO) da parte degli amministratori dei tassi IBOR: EURIBOR, LIBOR e TIBOR.

L’analisi svolta mostra che le principali criticità individuate nel report precedente – del giugno 2014 – sono state risolte. Inoltre, secondo il giudizio dello IOSCO, gli amministratori dei 3 indici hanno sviluppato e potenziato le proprie politiche e procedure interne in diverse aree, quali la prevenzione dei conflitti di interesse, la consultazione degli stakeholder e la supervisione interna.

Il documento fornisce ulteriori commenti a ciascun amministratore con l’obiettivo di rafforzare l’implementazione dei Principi stessi. Alla luce del fatto che gran parte delle precedenti raccomandazioni hanno trovato applicazione, lo IOSCO non ha ritenuto necessario prevedere un ulteriore esame in merito al recepimento dei nuovi commenti.

Comunicato stampa
Report

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.