Nov 172016
 

La Commissione Europea ha inviato una lettera alle Autorità di Vigilanza Europee (EBA, EIOPA, ESMA) riguardante le modifiche da apportare alle disposizioni tecniche formulate in materia di documenti informativi (Key Information Document o KID) per i prodotti di investimento al dettaglio e assicurativi preassemblati (PRIIPS). Tali modifiche si sono rese necessarie in seguito ai commenti e alle criticità sollevate dal Parlamento Europeo, con conseguente rigetto delle disposizioni presentate congiuntamente dalle Autorità di vigilanza. I punti chiave evidenziati nella lettera riguardano:

– Multi-option PRIIPS;

– Formulazione degli scenari di performance;

– Segnalazione della complessità del prodotto.

Alla luce degli aggiustamenti richiesti, inoltre, la Commissione Europea ha presentato una Proposta di Regolamento con la quale richiede lo slittamento di un anno dell’entrata in vigore del Regolamento (UE) n. 1286/2014 (cosiddetto Regolamento PRIIPS), attualmente prevista per il 1 gennaio 2017. Tale misura si rende necessaria in modo da garantire un adeguato periodo di tempo per l’implementazione delle nuove disposizioni.

Comunicato stampa
Lettera della Commissione Europea alle Autorità di Vigilanza
Proposta di Regolamento per lo slittamento dell’entrata in vigore del Regolamento PRIIPS

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.