Mar 132014
 

La BCE ha pubblicato oggi il bollettino mensile di marzo. L’istituto guidato da Mario Draghi ha compiuto le sue usuali previsioni sull’andamento del PIL e dell’inflazione nell’eurozona; quest’ultima, in particolare, rimane debole e non raggiungerà livelli prossimi al 2% sino alla fine del 2016. Oggetto di analisi sono stati anche gli sviluppi nella bilancia dei pagamenti e l’implementazione del semestre europeo.

Qui il documento ufficiale.

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.