Mag 052016
 

Il 28 aprile il Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) ha approvato, a nome del Consiglio, la proposta della Commissione Europea, volta a prorogare di un anno le date di recepimento e di applicazione della Direttiva 2014/65/UE (“MiFID II”) e del Regolamento (EU) n. 600/2014 (“MiFIR”). In particolare, la proposta approvata dal Consiglio prevede:

– Lo spostamento del termine entro cui gli Stati membri devono recepire la MiFID II nelle normative nazionali al 3 luglio 2017;

– Il rinvio della data di applicazione della MiFID II e del MiFIR al 3 gennaio 2018.

Secondo l’analisi del Coreper, il rinvio di un anno rispetto alla tempistica originaria si è reso necessario alla luce delle difficoltà tecniche affrontate dai regolatori e dagli operatori di mercato nell’adeguamento alle nuove disposizioni.

Comunicato stampa

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.