Giu 162016
 

La Commissione Europea ha pubblicato un documento di consultazione avente ad oggetto i principali ostacoli alla distribuzione transfrontaliera (cross-border) dei fondi di investimento UCITS (Undertakings for Collective Investments in Transferable Securities) e AIF (Alternative Investment Funds).
L’obiettivo della consultazione è di aumentare la quota di fondi di investimento negoziati all’interno dell’Unione Europea. La distribuzione cross-border, infatti, renderebbe la distribuzione di questi prodotti più efficace, permettendo una migliore allocazione del capitale sui mercati europei e fornirebbe ai mercati nazionali uno stimolo al miglioramento e all’innovazione.

La consultazione, in particolare, supporta la creazione di una Capital Market Union (CMU) con l’obiettivo principale di foraggiare il ricorso ai fondi di investimento da parte della clientela retail e degli investitori istituzionali.

L’azione della Commissione rientra tra le politiche previste dall’Action Plan e si basa sulle osservazioni ricevute in occasione della consultazione sulla CMU e in seguito alla Call for Evidence sul quadro regolamentare per i servizi finanziari.

La consultazione avrà termine il 2 ottobre 2016.

Comunicato stampa
Documento di consultazione

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.