Nov 172016
 

L’EBA (European Banking Authority) e l’ESMA (European Securities and Markets Authority) hanno pubblicato in parallel 2 nuovi documenti riguardanti l’applicazione del nuovo principio contabile IFRS 9 in tema di strumenti finanziari, prevista per il 1 gennaio 2018. In particolare:

– L’EBA ha pubblicato un Report relativo all’impatto dell’introduzione di IFRS 9. L’analisi, effettuata sui dati di bilancio del dicembre 2015, mostra come l’effetto principale sia dovuto all’introduzione dei nuovi requisiti di impairment, con una diminuzione media attesa del common equity tier 1 (CET 1) di 59 punti base;

– L’ESMA ha diffuso una Dichiarazione in cui evidenzia alcune questioni da affrontare per assicurare una completa ed efficace implementazione di IFRS 9.

Le Autorità di vigilanza continueranno il monitoraggio dello stato dei lavori di implementazione del nuovo principio contabile, mantenendo costanti dialoghi con le istituzioni finanziarie. In particolare, l’EBA ha in programma l’esecuzione di un secondo esercizio di valutazione dell’impatto di IFRS 9.

Comunicato stampa EBA
Report EBA su impatto IFRS 9
Comunicato stampa ESMA
Dichiarazione ESMA su IFRS 9

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.