Mar 232017
 

La BCE ha pubblicato il testo definitivo delle linee guida in materia di crediti deteriorati (non-performing loans, NPL), segnando un importante passo avanti ai fini della gestione degli NPL nell’intera area dell’euro. Il documento definisce le misure, i processi e le migliori prassi che andrebbero integrate nel trattamento degli NPL da parte dalle banche. Le linee guida confluiranno ora nel dialogo continuo di vigilanza con le singole banche.

La BCE applicherà il principio di proporzionalità, graduando il livello di intrusività della sua azione a seconda della portata e della gravità delle consistenze di NPL nei portafogli delle banche.

Le linee guida non prescrivono obiettivi quantitativi per la riduzione degli NPL. Al contrario, la BCE richiede alle banche di elaborare una strategia che potrebbe includere una serie di opzioni fra cui ad esempio politiche di recupero degli NPL, servicing e dismissione dei portafogli.

La pubblicazione delle linee guida fa seguito a un processo di consultazione che si è svolto tra settembre e novembre 2016. Un resoconto della consultazione diffuso sul sito Internet della BCE presenta i commenti pervenuti e indica le modifiche richieste al progetto di linee guida che sono state apportate nel testo finale pubblicato.

Comunicato stampa
Linee Guida BCE in materia di NPL

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.