Mag 122017
 

Il Financial Stability Board (FSB) ha pubblicato il “Global Shadow Banking Monitoring Report 2016” contenente i risultati del sesto esercizio di monitoraggio annuale delle tendenze e dei rischi nel sistema bancario ombra a livello globale.

I risultati principali dell’analisi – che ha coperto 28 giurisdizioni che insieme rappresentano circa l’80% del PIL mondiale e riflette i dati fino alla fine del 2015 – sono i seguenti:

  • il livello totale dell’attività del settore bancario ombra è stato nel 2015 di 34 mila miliardi di dollari, con un aumento del 3,2% rispetto all’anno precedente;
  • L’intermediazione creditizia associata a veicoli d’investimento collettivo (CIV) ha rappresentato il 65% dell’attività del sistema bancario ombra con un aumento di circa il 10% in media negli ultimi quattro anni;

L’esercizio di monitoraggio ha inoltre raccolto nuovi dati per misurare l’interconnessione tra le banche e il settore finanziario non bancario e per valutare le tendenze dei finanziamenti a breve termine. I dati raccolti hanno suggerito che, a livello aggregato, le esposizioni delle banche nei confronti di intermediari finanziari diversi dalle banche sono diminuite nel 2015, pur rimanendo al di sopra dei livelli precedenti alla crisi finanziaria 2007-09.

Comunicato stampa
Global Shadow Banking Monitoring Report 2016

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.