Giu 232017
 

L’Autorità bancaria europea (EBA) ha lanciato il nuovo esercizio di monitoraggio del rischio di CVA (Credit Valuation Adjustment). L’esercizio – che rientra tra i compiti dell’EBA per la valutazione dei requisiti patrimoniali a fronte del rischio di CVA, sarà basato sui dati di bilancio alla data del 31 dicembre 2016. Le istituzioni coinvolte, saranno tenute a fornire i risultati entro il 14 settembre 2017.

Comunicato stampa

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.