Ott 132017
 

L’ESMA ha presentato il suo Work Programme per il 2018 che definisce le priorità e le aree di intervento a sostegno della missione per il miglioramento della protezione degli investitori e la promozione della stabilità dei mercati finanziari.

Il programma, stilato in accordo al piano strategico 2016-2020 ESMA, riflette lo spostamento delle priorità di lavoro dell’Autorità Europea dalla costruzione del Single Rulebook verso due attività chiave: i) convergenza delle politiche di vigilanza e ii) valutazione dei rischi.

Per il 2018, le aree chiave di intervento ESMA saranno:

  • sostenere l’applicazione coerente di MiFID II e MiFIR da parte dei partecipanti al mercato e delle autorità nazionali competenti (NCA);
  • garantire la qualità, l’integrazione, l’usabilità e la trasparenza dei dati raccolti dall’ESMA;
  • contribuire allo sviluppo di misure di secondo livello in relazione alla nuova disciplina sui prospetti;
  • migliorare l’efficacia e l’impatto delle attività di vigilanza individuale sulle agenzie di rating di credito (CRA) e trade repositories (TR).

Comunicato stampa
ESMA Work Programme 2018

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.