Dic 162015
 

La Banca d’Italia sottopone a consultazione una revisione delle disposizioni in materia di raccolta del risparmio dei soggetti diversi dalle banche.
Obiettivo principale della revisione è quello di rafforzare i presidi normativi, patrimoniali e di trasparenza a tutela dei risparmiatori che prestano fondi a soggetti diversi dalle banche.

La consultazione avrà termine il 18 gennaio 2016.

Testo della consultazione

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.