Mar 112016
 

Il Comitato congiunto delle Autorità di Vigilanza Europee (EBA, EIOPA, ESMA) ha pubblicato la bozza finale degli standard tecnici (Regulatory Technical Standards o RTS) in materia di collateralizzazione delle operazioni in derivati OTC non compensate tramite controparti centrali (CCP).
I nuovi RTS mirano ad incrementare la sicurezza e la stabilità dei mercati di derivati OTC dell’Unione Europea ai sensi della disciplina EMIR. Le disposizioni principali sono le seguenti:

– è introdotto l’obbligo di marginazione (sia iniziale che di variazione) per le controparti di un’operazione in derivati OTC non compensata tramite CCP;

– è definita la lista di strumenti finanziari “eleggibili” come collaterale al fine di assicurare che le attività poste a garanzia siano sufficientemente diversificate e non soggette al cosiddetto wrong-way risk;

– sono definite le procedure operative per la documentazione e la gestione degli accordi di collateralizzazione tra le controparti;

– sono definite le procedure da seguire per il trattamento delle operazioni in derivati a livello intra-gruppo, rivolte sia alle istituzioni finanziarie che alle autorità di vigilanza.

I nuovi RTS saranno applicati in modo proporzionale al fine di permettere il recepimento e l’attuazione del nuovo regime.

Comunicato stampa EBA
Standard Tecnici

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailCondividi

Sorry, the comment form is closed at this time.